Menu

   

Fondazione il Cuore in una Goccia Onlus: dall’attività solidale al servizio sociale

Fondazione il Cuore in una Goccia Onlus: dall’attività solidale al servizio sociale

 

Si è tenuta giovedì 31 Gennaio, presso la sede dell’Associazione “Per Roma”,  la Conferenza stampa organizzata da ProVita Onlus, per trattare il tema: "Come la scienza prenatale diventa servizio sociale alla famiglia".

L’introduzione dell’evento è stata affidata a Roberto Corbella, segretario generale dell’associazione “Per Roma”. Un’occasione importante per parlare della solitudine  e della sofferenza in cui si imbattono le famiglie che devono affrontare una diagnosi prenatale patologica, nonché del  rischio, altissimo, di indirizzamento di queste gravidanze verso l’aborto. A discutere di questi importanti temi, il Prof. Giuseppe Noia, Direttore dell’ Hospice Perinatale – Centro Cure Palliative Prenatali, “Santa Madre Teresa di Calcutta” del Policlinico Gemelli di Roma e Presidente della Fondazione Il Cuore in una Goccia Onlus. Proprio sull’attività di quest’ultima e sul ruolo dell’informazione medico-scientifica, delle cure prenatali e, in particolare, delle terapie in utero, si è concentrato l’intero l’incontro.

Medicina e scienza, informazione, conoscenza, accoglienza, fede e amore per la vita e per il prossimo, sono questi gli argomenti messi in campo dal Prof. Noia, che rappresentano, poi, il filo conduttore dall’attività della Fondazione il Cuore in una Goccia Onlus; non più una semplice attività solidale, ma un vero e proprio servizio sociale per sopperire ai vuoti e alle mancanze che creano sofferenza per le famiglie e mettono a rischio la vita di tanti bambini. Un impegno importante quello della Fondazione presieduta dal Prof. Noia, che punta i riflettori su temi delicati, spesso volutamente evitati, che attraverso la corretta informazione, fondata sulle evidenze scientifiche, e appoggiandosi ai progressi della scienza, vuole dare una possibilità di vita e di cura a tutti quei bambini affetti da patologie prenatali, in molti casi erroneamente considerate incurabili; che propone l’accoglienza e l’accompagnamento del bambino, come scelta d’amore verso quei figli segnati da gravi patologie prenatali e, dunque, estremamente fragili; una fragilità che li rende ancora più bisognosi dell’amore, del coraggio e della forza dei loro genitori.

Anche Toni Brandi, presidente di ProVita, ha puntato il dito sulla scarsità di informazione nel nostro paese in merito, ad esempio, ai rischi per la salute fisica e psicologica delle donne derivati dall’aborto, tema su cui ProVita ha lanciato una petizione.

La conferenza si è chiusa con la consegna, da parte di Toni Brandi al Prof. Noia, di un assegno con i fondi raccolti attraverso la campagna natalizia “Aiuta a far nascere il Bambino!” promossa da ProVita proprio per sostenere le attività della Fondazione il Cuore in una Goccia Onlus. Brandi si è detto onorato di poter contribuire all’importante lavoro per la vita svolto con dedizione dal Prof. Noia.

 

Rassegna Stampa:

 

 

 

Share/Save/Bookmark back to top

 

Via Francesco Albergotti, 16 - 00167 Roma - P. IVA/C.F.: 13470371009

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere
tramite eventuali collegamenti, posti all’interno del sito stesso, forniti come semplice servizio a coloro che visitano il sito.
Lo stesso dicasi per i siti che eventualmente forniscano dei link alle risorse qui contenute.

Copyright 2016 - Tutti i diritti riservati

Politica dei Cookie | Note Legali | Disclaimer |Web Mail | Mappa del Sito                                                          Fondazione Onlus "Il Cuore in una Goccia" © - Tutti i diritti riservati - Powered by 

 

Il presente sito fa uso di cookie che consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione