Menu

   

"Un dono prezioso". Testimonianza da "Il profumo di Padre Pio"

"Un dono prezioso". Testimonianza da "Il profumo di Padre Pio"
 
 
 
 
il Profumo di Padre Pio
 
Testimonianza tratta dal libro
 "Il Profumo di Padre Pio"
(seconda parte)

 di Angela Bozzo.

 


 

Un dono prezioso

Era molto tempo che la mia amica Maria mi chiedeva di incontrare sua figlia Chiara, sposata da sei anni e residente a Milano. Considerata la lontananza, non si era mai presentata l’occasione di incontrarla.

Maria infatti era sempre più preoccupata per sua figlia, triste e depressa perché da tempo cercava di avere un bambino e, nonostante avesse visto numerosi medici e fatto molte visite presso specialisti del settore, il tanto desiderato bimbo non arrivava.

Un pomeriggio di agosto, cogliendo l’occasione delle ferie estive, Maria portò sua figlia Chiara a casa mia affinché potessi offrirle una parola di conforto. Ricordo che Chiara, nonostante fosse giovane e bella, mi apparve da subito molto triste, quasi spenta nell’animo. Con Maria e sua figlia parlammo per gran parte del pomeriggio, poi Chiara mi chiese di pregare per lei affinché potesse trovare almeno un po’ di conforto per la sua situazione. Io le risposi: «non preoccuparti, preghiamo adesso insieme».

Così  facemmo, pregammo con tanta fede chiedendo anche l’intercessione di San Pio. Dopo qualche minuto, sentii un forte profumo che come di consueto mi confermava la presenza di P. Pio. Alle mie amiche non dissi nulla ma nel cuore sentii una grande gioia.

Rassicurai Chiara dicendole: «non preoccuparti , presto avrai un bambino». Allora Chiara mi guardò con occhi colmi di lacrime e, senza dir nulla, mi sorrise anche se nel suo sguardo scorsi il dubbio; nello stesso istante, una voce nel mio cuore mi fece sussultare e quasi senza accorgermene le dissi: «non dubitare! Presto avrai un bambino. So bene che desideri tanto diventare Mamma. Il Signore nella sua immensa bontà ha parlato al mio cuore emi ha rivelato un segreto che solo tu conosci e porti custodito nel tuo cuore».

In quel momento, non riuscii a capire perché avevo detto quelle parole, ma Chiara con il suo dolcissimo sorriso si gettò tra le mie braccia e mi strinse a sé forte. Allora capii che le parole dette erano servite a Chiara come un segno, poiché per un attimo aveva dubitato. Terminata la preghiera, ci salutammo con la promessa di sentirci telefonicamente. Alcune settimane più tardi, ricevetti la telefonata di Maria la mamma di Chiara che mi annunciava una bellissima notizia: «Chiara è in attesa».

Fui felicissima per lei e ringraziai con il cuore colmo di gioia il Signore per le sue continue meraviglie. Oggi Chiara ha un bellissimo bambino di nome Francesco, tanto amato dai suoi genitori che lo chiamano il “nostro piccolo dono” e, che attraverso la testimonianza di Chiara, è diventato dono per tutte quelle donne che con ansia attendono di diventare mamme e che dalla sua esperienza di vita traggono conforto e speranza.

A loro Chiara dice: «Abbiate fede, nulla è impossibile a Dio».

 

 
Gocce di fede
a cura di Angela Bozzo
Share/Save/Bookmark back to top

 

Via Francesco Albergotti, 16 - 00167 Roma - P. IVA/C.F.: 13470371009

Questo sito non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità.
Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62 del 2001.
Gli autori non hanno alcuna responsabilità per quanto riguarda i siti ai quali è possibile accedere
tramite eventuali collegamenti, posti all’interno del sito stesso, forniti come semplice servizio a coloro che visitano il sito.
Lo stesso dicasi per i siti che eventualmente forniscano dei link alle risorse qui contenute.

Copyright 2016 - Tutti i diritti riservati

Politica dei Cookie | Note Legali | Disclaimer |Web Mail | Mappa del Sito                                                          Fondazione Onlus "Il Cuore in una Goccia" © - Tutti i diritti riservati - Powered by 

 

Il presente sito fa uso di cookie che consentono di fornire una migliore esperienza di navigazione